Questo sito utilizza i cookie (anche di terze parti) per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione accetti l'impiego di cookie in accordo con la nostra policy.Per maggiori informazioni leggi qui.

Info Utili

Prima volta all'isola di Salina? Qui le informazioni utili. Consultate le aree Cosa Vedere, Itinerari ed Eventi per approfondire.

Clima

Salina gode di un clima temperato tipicamente mediterraneo che la rende una meta ideale per soggiornarvi in ogni stagione. La temperatura media dell’anno è compresa tra i 16° e i 20° C con estati non eccessivamente afose ed inverni non troppo rigidi. Una curiosità: durante gli inverni particolarmente rigidi non è raro godere dello spettacolo della neve che imbianca i sentieri più alti e la cima del monte Fossa delle Felci.

Mare

Il mare “certificato” da sette anni dalle 5vele di Legambiente è certamente l’orgoglio di Salina, così come le sue spiagge. Quella simbolo si trova a Pollara, piccola frazione di Malfa incastonata dentro una porzione di cratere all'estremità nord occidentale dell'isola. E' la spiaggia de Il Postino, il teatro naturale del dialogo sulle metafore tra Massimo Troisi e Philippe Noiret in una delle scene cult del film. Si caratterizza per i sassi e la ghiaia ma anche per le spettacolari falesie che la sovrastano: negli ultimi anni, a causa del pericolo di caduta massi, l’accesso e la balneazione sono stati interdetti da un’ordinanza comunale. La si può comunque ammirare dal mare o dalla poco distante spiaggia rocciosa del piccolo borgo dei pescatori. Nella vicina Malfa si trova invece la spiaggia di pietre dello Scario alla quale si accede facilmente da una scalinata panoramica. Nei pressi del porto di Rinella, piccola frazione sul mare del Comune di Leni, si trova invece una spiaggia di sabbia nera caratterizzata dagli antichi ricoveri delle barche dei pescatori scavati nella roccia. Dall’altra parte dell’isola, a Santa Marina Salina, il turista potrà scegliere tra la grande spiaggia vicino al porto, quella di Barone, facilmente raggiungibile passeggiando fino in fondo al lungomare o la spiaggia sassosa del Cimitero. Nella frazione di Lingua, infine, si trovano la grande spiaggia del lungomare e quella del Faro.

Festività e tempo libero

Martedi grasso:"Salsiccia in piazza" a Santa Marina Salina.
19 Marzo:La Tavuliata di San Giuseppe a Malfa con le famiglie del paese che imbandiscono di pietanze tipiche, da offrire ai partecipanti, una lunga tavolata.
Terza domenica di Marzo:La Tavuliata di San Giuseppe a Lingua con degustazione gratuita di piatti tipici.
1 Maggio:La Tavuliata di San Giuseppe a Leni in occasione della festa del lavoro con degustazioni gratuite di piatti e prodotti tipici.
Prima Domenica di Giugno:Sagra del Cappero a Pollara con degustazione di piatti e prodotti tipici a base capperi e cucunci.
17 Luglio:Festa in onore di Santa Marina, patrona di Santa Marina Salina.
23 Luglio:Festa in onore della Madonna del Terzito a Valdichiesa, frazione di Leni.
26 Luglio:Festa in onore di S. Anna a Capo Faro, frazione di Malfa.
7 Agosto:Festa in onore di San Gaetano a Rinella, frazione di Leni.
10 Agosto:Festa in onore di San Lorenzo, patrono di Malfa.
27 Agosto:Festa in onore di San Bartolomeo, patrono di Lingua.
8 Settembre:Festa in onore di Santa Maria Bambina a Malfa
La serata finale di tutte le feste patronali è caratterizzata dagli spettacoli pirotecnici che, in una suggestiva versione musicale, illuminano anche la notte di Ferragosto a Santa Marina Salina Durante la stagione estiva, inoltre, le amministrazioni comunali dell’isola organizzano un ricco cartellone di eventi come serate di cinema gratuito all’aperto, concerti di musica classica, rock e leggera, spettacoli teatrali, serate di discoteca sotto le stelle…e tanto altro ancora

Prodotti tipici

L’isola di Salina si distingue per la sua fertilità ed i principali prodotti tipici hanno derivazione agricola. Dalla lavorazione dell’uva, raccolta nei tanti vigneti disseminati su tutta l’isola, si ricavano ad esempio, oltre al rinomato malvasia, un vero e proprio nettare D.o.c. dal 1973, altri vini di qualità certificata prodotti dalle numerose cantine presenti sul territorio. Dalla terra derivano anche i capperi, altro simbolo di Salina oggi presidio Slow Food, ed i cucunci, il frutto della pianta del cappero. Prodotti d’eccellenza che esportati in tutto il mondo dalle aziende locali.

contattaci per la tua pubblicità
contattaci per la tua pubblicità
  • login
  • register
  • newsletter
  • Collegamento alle immagini live della web cam sul Porto di Santa Marina Salina
Blog - Lovesalina
    Salina patrimonio mondiale dell' umanità
    contattaci per la tua pubblicità
    contattaci per la tua pubblicità
    contattaci per la tua pubblicità